Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Pagine viste dal 1-5-2008: _____
I concorsi del
Club degli autori
I risultati dei
Concorsi del Club
Le Antologie dei
Concorsi del Club
Tutti i bandi per
data di scadenza
Tutti i risultati
Informazioni e
notizie utili
il Club
degli autori
il Club
dei Poeti
Consigli
editoriali
Editrice
Montedit
Club
news
 
 
 

Concorso di Poesia Alicante
XXX Edizione

Ultimo aggiornamento: 01 Agosto 2013
Clicca qui per il bando completo del concorso
Risultati

Risultati della XXX Edizione del premio di Poesia “Alicante”


Verbale della Giuria.

Oggi 20 giugno 2013, nella sede della Biblioteca intercomunale di Vigolo Vattaro si è riunita la Giuria del XXX Premio di poesia “Alicante” organizzato dal Comune di Vigolo Vattaro.
Erano presenti i componenti della Giuria: Renzo Francescotti (presidente), Giovanni Benaglio (Verona), Mario Meneghini (Vicenza), Lilia Slomp Ferrari (Trento),Umberto Zanetti ( Bergamo).
Nelle settimane precedenti i componenti della Giuria avevano potuto singolarmente analizzare i testi poetici ammessi al Concorso che in questa edizione era riservato ai dialetti del Triveneto.
A termini di regolamento sono stati ammessi, ognuno con tre poesie per complessivamente 168 testi 56 autori in dialetto di 13 province : Vicenza, Trento, Padova, Rovigo, Treviso, Verona, Belluno, Venezia, Milano, Bologna, Bergamo, Novara, Udine.
La Giuria, con rammarico,è stata costretta ad escludere, a termini di regolamento, i testi del vincitore della precedente edizione del premio riservato al dialetto.
Dopo un intenso confronto, all’unanimità, la Giuria ha redatto la classifica dei tre poeti premiati e dei quattro segnalati.


Segnalati in ordine alfabetico.

  • Domenico Bertoncello (Bassano del Grappa-VI) per la poesia “Migranti”
  • Nerina Poggese (Cerro Veronese -VR) per la poesia “Nati fra le folende”
  • Silvia Secco (Sandrigo- VI) per la poesia “Brunalena”
  • Giovanni Trimeri (Arten- BL) per la poesia “Vénder fóra”


Premiati.

  • III premio a Massimo Molinari (Cinte Tesino-TN) per la poesia “Moleta” Motivazione: In questa poesia non è tanto apprezzabile il tema, che vanta una notevole frequentazione, quanto il linguaggio e la prosodia con cui questo tema viene reso. Il linguaggio è quello di un piccolo paese come Cinte Tesino (un villaggio in cui gli arrotini che varcavano i confini provinciali erano frequenti), in un dialetto con notevoli influenze bellunesi ma con accenti di pronuncia unici, sostanzialmente nuovo alla poesia trentina in dialetto. La prosodia è quella di un ritmo che rifà il verso al ritmo della ruota del “moléta”.
  • II premio a Corrado Zanol ( Capriana-TN) per la poesia “Testament ” Motivazione In un dialetto di passaggio tra quello della Val di Cembra e quello della Val di Fiemme- il poeta che già si è affermato sin dalla sua gioventù anche nel nostro Premio “Alicante”, e che ora appare giunto alla sua piena maturità – aggredisce il tema del destino dell’uomo, dell’esistenza individuale e della sua fine. Lo fa senza concedere niente alle illusioni sentimentali, con il linguaggio asciutto e scabro che contraddistingue “l’homo alpinus”.
  • I premio a Giovanni Caniato (Pontecchio Polesine-RO) per la poesia “L’estro” Motivazione È la vita come soffio divino quella che canta il poeta : è la poesia con il suo “estro” ovvero con la sua ispirazione. L’attacco di questo testo poetico è quasi pirotecnico con l’esplosione nel sole di “sparpajòle, fòle, pan mato e fòje”. Poi tutto si ridimensiona, si fa concreto, quotidiano: con il dialetto fatto di quattro tavole,il poeta, un falegname che con queste tavole costruisce una chiesa. E la poesia nasce soprattutto dalla memoria, come ben sapevano i bardi celtici a cui era vietato scrivere: dovevano solo ricordare.


La Giuria – invidiata da tanti – ha in questi anni assolto con riconosciuta professionalità e passione il suo delicato, difficile compito di selezionare, giudicare, premiare i poeti in dialetto e in italiano, linguaggi messi sullo stesso piano; ha contribuito in modo determinante a portare il Premio Alicante al suo trentesimo anno e a diventare il premio di poesia più importante della regione, uno dei più prestigiosi del Triveneto e ad essere noto anche in campo nazionale Come presidente e a nome della Giuria, per l’opportunità di fare cultura e di sostenere la poesia che ci è stata offerta voglio ringraziare il Comune di Vigolo Vattaro e coloro che in tutti questi anni si sono spesi nell’organizzazione.
Lunga vita al Premio “Alicante”


Renzo Francescotti Presidente
Giovanni Benaglio (Verona)
Mario Meneghini (Vicenza)
Lilia Slomp Ferrari (Trento)
Umberto Zanetti (Bergamo)

Risultati di tutte le edizioni del concorso:
Concorso di Poesia Alicante XXXV Edizione
Concorso di Poesia Alicante XXXII Edizione
Concorso di Poesia Alicante XXXI Edizione
Concorso di Poesia Alicante XXX Edizione
Concorso di Poesia Alicante 29.ma Edizione
Concorso di Poesia Alicante 28.ma Edizione
Concorso di Poesia Alicante 27.ma Edizione
Concorso di Poesia Alicante 26 ^ Edizione
 
 
I concorsi del Club . I bandi . I risultati . Per inserire un bando . Home . Archivio . Twitter . Privacy
© Copyright 1992-2018 Associazione Culturale Il Club degli autori - Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153