Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Pagine viste dal 1-5-2008: _____
I concorsi del
Club degli autori
I risultati dei
Concorsi del Club
Le Antologie dei
Concorsi del Club
Tutti i bandi per
data di scadenza
Tutti i risultati
Informazioni e
notizie utili
il Club
degli autori
il Club
dei Poeti
Consigli
editoriali
Editrice
Montedit
Club
news
 
 
 

Premio di poesia Città di Legnano - Giuseppe Tirinnanzi
XXXIV Edizione

Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2017
Clicca qui per il bando completo del concorso
Andamento del concorso:

Il Comune di Legnano e la Famiglia Legnanese, per ricordare il poeta Giuseppe Tirinnanzi (Firenze 1887-Legnano 1976), indicono la trentaquattresima edizione del Premio di Poesia Città di Legnano – Giuseppe Tirinnanzi. 1) Il premio si divide in tre sezioni: a) lingua italiana; b) dialetti della Lombardia e della Svizzera Italiana; c) premio alla carriera. La partecipazione è libera e gratuita.
Sezione Lingua Italiana. Solo per libri editi nell’ultimo biennio. Si partecipa inviando un libro di poesia stampato tra il 1 gennaio 2014 e il 30 aprile 2016. Il volume, corredato da breve biobibliografia, dati anagrafici e recapito dell’autore, nonché dalla dicitura “Partecipa al Premio Tirinnanzi 2016”, va inviato entro il 30 aprile 2016 (fa fede il timbro postale) ai seguenti indirizzi: tre copie alla Segreteria Premio Tirinnanzi c/o Fam. Legnanese, C.P. 71 – 20025 Legnano Centro (Milano); una copia a Franco Buffoni c/o Maga Museo Arte Contemporanea, via De Magri 1 – 21013 Gallarate (Varese).
La Giuria Tecnica, composta da Franco Buffoni (presidente), Uberto Motta, Fabio Pusterla e assistita dal Presidente della Famiglia Legnanese o da un suo delegato, dal Sindaco di Legnano o da un suo delegato, da un membro della Famiglia Tirinnanzi e dal Segretario Luigi Crespi (mail [email protected]), sceglie tre libri i cui autori saranno invitati alla cerimonia di premiazione che si terrà a Legnano sabato 15 ottobre 2016 h 16.45 presso la sede della Famiglia Legnanese, viale Matteotti 3 – Legnano. Ciascuno dei tre autori finalisti riceverà un premio in denaro di euro 1.500. Non sono ammesse deleghe. In caso di forzata assenza il finalista rimarrà tale, ma non riceverà alcun premio in denaro. Alcuni testi di ciascun finalista saranno stampati nel programma di sala. Nel corso della cerimonia ciascuno dei tre finalisti sarà intervistato dal Presidente della giuria e verrà invitato a leggere le poesie stampate nel programma di sala. Al termine, la Giuria Popolare esprimerà su apposita cartolina il proprio voto decretando il vincitore, il quale riceverà un ulteriore premio di euro 2.500.
Sezione dialetti di area lombarda e svizzero-italiana. Si partecipa inviando un libro di poesia stampato tra il 1 gennaio 2011 e il 30 aprile 2016, oppure una silloge inedita composta di almeno 30 poesie. Il libro edito o la silloge inedita, corredati da breve biobibliografia, dati anagrafici e recapiti dell’autore, nonché la dicitura “Partecipa al Premio Tirinnanzi 2016”, vanno inviati entro il 30 aprile 2016 (fa fede il timbro postale) agli indirizzi sopraindicati.
La Giuria sceglierà un vincitore che sarà invitato alla cerimonia di premiazione presso la sede della Famiglia Legnanese, viale Matteotti 3 – Legnano sabato 15 ottobre 2016 h 16.45. Il vincitore riceverà un assegno di euro 2.500. Non sono ammesse deleghe. In caso di forzata assenza il vincitore rimarrà tale, ma non riceverà alcun premio in denaro.
Premio alla Carriera della Fondazione Tirinnanzi. Già assegnato nel 2010 a Luciano Erba, nel 2011 a Franco Loi, nel 2012 a Giampiero Neri, nel 2013 a Giorgio Orelli, nel 2014 a Vivian Lamarque e nel 2015 a Milo De Angelis, il Premio alla Carriera di euro 4.000 verrà assegnato a un poeta di chiara fama che si sia particolarmente distinto nella propria ricerca linguistica, tematica e nell’impegno civile. In caso di forzata assenza il vincitore rimarrà tale, ma non riceverà alcun premio in denaro.
Ai sensi dell’art. 11 della Legge 675/96 i concorrenti autorizzano la Segreteria al trattamento dei dati bio-anagrafici nell’ambito del Premio. La partecipazione costituisce implicita accettazione delle norme del bando. Per quanto non previsto valgono le delibere della Giuria, il cui giudizio è insindacabile.

Risultati

Centottantotto partecipanti in totale, 178 per la sezione Italiano e 10 per il Dialetto. I numeri confermano il Premio di Poesia Città di Legnano – Giuseppe Tirinnanzi come un punto di riferimento a livello nazionale, segnando il record di partecipanti da quando nel corso della XXX edizione era stata inaugurata la nuova formula riservata a libri editi nell’ultimo biennio (cinque anni per il Dialetto).
Lunedì 30 maggio la giuria tecnica presieduta da Franco Buffoni (giurati Uberto Motta e Fabio Pusterla) si è riunita a Legnano con il dirigente del Comune di Legnano Stefano Mortarino, il presidente della Fondazione Tirinnanzi Alberto Tirinnanzi e il presidente della Famiglia Legnanese Gianfranco Bononi (presente il past president Luigi Caironi) per decretare vincitori e finalisti della XXXIV edizione del Premio.

Il confronto è iniziato sula sezione Dialetto. Al termine della discussione sulle dieci opere pervenute è stato deliberato all’unanimità come vincitore assoluto:
Davide Ferrari, “Dei pensieri la condensa” (Manni) con prefazione di Franco Loi.
La giuria tecnica ha inoltre ritenuto di dover segnalare con menzione di merito l’opera di Ferruccio Giuliani e Vito Trombetta.

Molto più complesso il confronto sulle 178 opere pervenute per la sezione Italiano.
Dopo riletture e discussioni, la Giuria Tecnica ha proposto all’unanimità come finalisti:
Annalisa Manstretta, Gli ospiti delle stagioni (ATì editore)
Umberto Piersanti, Nel folto dei sentieri (Marcos y Marcos)
Laura Pugno, “Bianco” (Nottetempo)
Come da bando, il vincitore della sezione Italiano sarà indicato dal voto della Giuria Popolare nel corso della cerimonia di premiazione fissata per sabato 15 ottobre nella sede della Famiglia Legnanese in viale Matteotti 3 a Legnano.
Per permettere il voto della Giuria Popolare, all’inizio dalla cerimonia saranno distribuite al pubblico in sala le schede di voto.

Per quanto riguarda il Premio alla Carriera, la giuria ha proposto all’unanimità il poeta Valerio Magrelli per la sua ormai quarantennale carriera iniziata da giovanissimo. Numerose opere di saggistica e di narrativa nonché traduzioni delle sue opere nelle principali lingue straniere rendono la figura di Magrelli perfettamente congrua al Premio Tirinnanzi alla Carriera.

Con 111 voti la giuria popolare riunita sabato 15 ottobre 2016 nella sede della Famiglia Legnanese ha nominato Umberto Piersanti (autore di Nel foto dei sentieri, edizioni Marcos y Marcos) vincitore della sezione Italiano della XXXIV edizione del Premio di Poesia Città di Legnano – Giuseppe Tirinnanzi. Alla finalista Annalisa Manstretta, autrice di Gli ospiti delle stagioni (ATì editore), sono andati 17 voti; a Laura Pugno, Bianco (Nottetempo) 19.
I tre finalisti erano stati designati lo scorso 30 maggio, quando la giuria tecnica presieduta da Franco Buffoni (giurati Uberto Motta e Fabio Pusterla) si era riunita a Legnano con il dirigente del Comune di Legnano Stefano Mortarino, il presidente della Fondazione Tirinnanzi Alberto Tirinnanzi e il presidente della Famiglia Legnanese Gianfranco Bononi per la valutazione finale delle opere pervenute in segreteria. Sabato i tre finalisti sono stati premiati da Alberto Tirinnanzi.
Piersanti ha poi ottenuto un ulteriore premio, consegnato da Marco Tirinnannzi.
Nel corso della manifestazione il sindaco di Legnano Alberto Centinaio ha inoltre consegnato il premio a Davide Ferrari, autore di Dei pensieri la condensa (Manni) con prefazione di Franco Loi e vincitore della sezione Dialetto.
Il premio alla Carriera è invece stato consegnato da Marco Tirinnanzi al poeta Valerio Magrelli.
Alla XXIV edizione hanno partecipato complessivamente 188 autori: sabato ad assistere alla premiazione c’erano circa 200 persone.

Opere vincitrici

Davide Ferrari vince la sezione Dialetto con “Dei pensieri la condensa” (edizioni Manni)
Valerio Magrelli il Premio alla Carriera.
Per la finale che il prossimo 15 ottobre si terrà a Legnano a contendersi il voto della giuria popolare per la vittoria nella sezione Italiano sono stati:
Annalisa Manstretta, “Gli ospiti delle stagioni” (Atì editore), Umberto Piersanti, “Nel folto dei sentieri”, (edizioni Marcos y Marcos)
Laura Pugno, “Bianco  (edizioni Nottetempo).
Il vincitore finale è stato Umberto Piersanti, con 111 voti.

Risultati di tutte le edizioni del concorso:
Premio di Poesia Città di Legnano Giuseppe Tirinnanzi XXXVII Edizione
Premio di Poesia Città di Legnano - Giuseppe Tirinnanzi XXXVI Edizione
Premio di poesia Città di Legnano - Giuseppe Tirinnanzi XXXV edizione
Premio di poesia Città di Legnano - Giuseppe Tirinnanzi XXXIV Edizione
Premio di poesia Città di Legnano - Giuseppe Tirinnanzi XXXIII edizione
Premio di poesia Città di Legnano - Giuseppe Tirinnanzi XXXII Edizione
Premio di poesia Città di Legnano - Giuseppe Tirinnanzi XXXI Edizione
Premio di poesia Città di Legnano - Giuseppe Tirinnanzi XXX Edizione
Premio di poesia "Città di Legnano-Giuseppe Tirinnanzi" ventinovesima edizione
Premio di poesia "Città di Legnano-Giuseppe Tirinnanzi" ventottesima Edizione
Premio di poesia inedita "Città di Legnano - Giuseppe Tirinnanzi” 27ª Edizione
Premio di poesia Città di Legnano Giuseppe Tirinnanzi 
 
 
I concorsi del Club . I bandi . I risultati . Per inserire un bando . Home . Archivio . Twitter . Privacy
© Copyright 1992-2018 Associazione Culturale Il Club degli autori - Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153